Casa  /   RISERVATA!

MASSIMA RISERVATEZZA


La legge impone la massima riservatezza all’Organismo alla segreteria tecnica ai collaboratori esteso anche a tutti i soggetti presenti, di quanto possa emergere durante lo svolgimento della mediazione e che le stesse non potranno mai essere utilizzate in processo tranne riguardo al riciclaggio o al finanziamento al terrorismo.

In particolare al mediatore rimane sempre l’obbligo di dichiarare di essere neutro rispetto alle parti e/o all’oggetto della controversia, indipendente in quanto non ha rapporti economici diretti con nessuna delle parti, imparziale rispetto alle parti e soprattutto riservato in quanto è tenuto deontologicamente e da legge a non divulgare atti o notizie emerse durante lo svolgersi della mediazione e che le stesse non potranno mai essere utilizzate in processo tranne riguardo al riciclaggio o al finanziamento al terrorismo